EMERGENZA CORONAVIRUS

Anche al Santuario della Guardia, per decreto governativo del 26 marzo,  fino al 03 maggionessuna celebrazione pubblica né confessioni ai confessionali.

 

I commenti sono chiusi .